Tappeti Yalameh e Abadeh, i gioielli del centro-sud

Tappeti Yalameh
Tappeti Yalameh

I tappeti persiani hanno molte qualità e il design dipende dal luogo di produzione. Tra tutti i tappeti persiani dell’ area centrale , due più importanti sono i tappeti Yalameh e i tappeti Abadeh. La zona da cui provengono questi due tappeti è il centro-sud dell’Iran vicino a Isfahan e Shiraz. L’effetto della vicinanza dei due luoghi di origine di questi esemplari fatto si che non stante motivi e colori diversi ma hanno in comune i singoli disegni uguali geometrici, uno stilizzando i singoli disegni e l’altro lavorando sui disegni lineari tipo losanghe o altre forme geometriche. In questo articolo cerchiamo di spiegare le caratteristiche particolari di questi due magnifici tappeti millenari.

Yalameh è una zona a sud di Chaharmahal Bakhtiari che è un territorio di nomadi in Iran. L’occupazione dei nomadi di Yalameh è la annodatura di tappeti, insieme alle altre attività. I tappeti Yalameh provengono da questa zona e dalle città ad essa vicine che presentano leggere differenze nelle tecniche e nei disegni in base alle tribù che li annodano.

Il disegni dei tappeti Yalameh è la combinazione di motivi geometrici con linee spezzate e motivi lineari. A causa della posizione ambientale dei Nomadi, i disegni dei tappeti sono generalmente simili tra loro, tuttavia, nei tappeti Yalameh, i disegni floreali dei tappeti Bakhtiari non vengono utilizzati. Il disegno dei tappeti Yalameh è per lo più sotto l’influenza dei disegni Ghashgai a forma di losanghe ripetitive. Recentemente il disegno a più cornici sta diventando popolare tra i nomadi che annodano i tappeti Yalameh e il loro carattere significativo è il numero dispari di queste cornici sia in orizzontale che in verticale.

La trama, l’ordito e il vello dei tappeti Yalameh sono in lana proveniente dalle capre e pecore che allevano i nomadi stessi, i colori della lana sono di origine naturali. Le dimensioni di questi tappeti solitamente non superano per la maggiore dal 200x300cm ed è possibile trovare tappeti di piccole dimensioni come decorazione da parete o da tavolo in ambienti moderni. I colori primari dei tappeti Yalameh sono rosso scuro, blu scuro e azzurro, mentre i colori secondari sono bianco, beige e grigio.

 

I tappeti Abadeh della città di Abadeh vicino a Shiraz sono per lo più di qualità superiore rispetto ai tappeti di Shiraz. In precedenza, il disegni di questi tappeti erano una combinazione di piccoli motivi floreali . Questo disegno non soddisfaceva le esigenze del mercato e nonostante l’alta qualità di questi tappeti, i tappeti Abadeh non erano comuni. Successivamente i annodatori hanno deciso di ispirarsi a Ghashgai, Afshar e altri tappeti nomadi per migliorare il disegno e recentemente questi tappeti sono considerati uno dei tappeti più belli nel area del centro sud del Iran. La combinazione di piccoli medaglioni a losanghe su un campo rosso scuro pieno di piccoli motivi floreali stilizzati rende i tappeti Abadeh uno dei tappeti tradizionali che si adattano a qualsiasi ambiente moderno. Gli angoli dei tappeti Abadeh sono a forma di triangolo e sono decorati con motivi a rombi ottagonali beige o bianchi.

Il processo di tintura naturale delle materie prime dona un aspetto naturale ai tappeti Abadeh. Il colore comune utilizzato nei tappeti Abadeh è la tonalità rossa per il campo e beige, giallo, marrone e raramente blu per i motivi. Le dimensioni dei tappeti Abadeh vanno da tappetini di piccole dimensioni ai tappeti di grandi dimensioni con una misura di 300×200 cm. Il materiale utilizzato in questi tappeti è principalmente cotone per trama e ordito , e vello in lana con nodi simmetrici. I tappeti Abadeh a due trame in cotone sono resistenti e ad alta densità.

Lascia un commento