Tappeti Qom, l’eleganza della tradizione

Tappeti Qom, l'eleganza della tradizione
Tappeti Qom, l’eleganza della tradizione

La provincia di Qom si trova a sud di Teheran (capitale) ed è considerata un’importante provincia che collega il sud dell’Iran al centro e al nord. Tra la popolazione che vive nelle città e villaggi di questa provincia, ci sono agricoltori e proprietari di allevamenti, oltre a loro esistono anche tanti artigiani. L’arte del tappeto è considerata come uno dei mestieri più importanti di Qom, ed è notoriamente l’occupazione principale delle popolazioni rurali e nomadi di questa zona da molto tempo, ma la storia dei tappeti di Qom così come appaiono oggi risale a più di 80 anni fa.

In principio, i tappeti Qom erano annodati con lane non molto fini e con un massimo di 40 nodi per pollice quadrato. Successivamente gli artigiani, grazie alla loro grande esperienza, hanno gradualmente cambiato il metodo dell’annodatura migliorando la qualità dei materiali e la tecnica di lavorazione. I tappeti Qom sono prodotti interamente in seta con una maggiore densità di nodi, che sono noti come “fiori di seta”, sono l’output di questo cambiamento. Questi tappeti Qom sono realizzati con ordito, trama e pelo in seta e sono talmente sottili che tra i mercanti sono conosciuti come “tappeti tascabili”, proprio perché possono essere piegati e ridotti in piccole dimensioni rendendo il trasporto molto facile.

I tappeti Qom di lana sono realizzati con vello in lana e trama e ordito in cotone sottile. La lana utilizzata per questi tappeti è fine e di alta qualità, quindi i nodi diventano piccoli e la densità aumenta. La tecnica di annodatura del tappeto Qom è asimmetrica, nota come nodo “farsi”. La combinazione di lana e seta su ordito e trama di cotone è comune anche nei tappeti Qom. La tecnica di annodatura del tappeto Qom è così precisa che di solito gli errori comuni nell’annodatura dei tappeti, come gli spazi tra i nodi e le trame sul retro dei tappeti, non si verificano, quindi questi esemplari vengono spesso confusi con quelli annodati a macchina agli occhi di coloro chi non riesce a capire le differenze.

Il disegno dei tappeti Qom deriva da motivi tradizionali persiani come medaglioni e motivi floreali. Le scene di caccia che sono comuni nei tappeti Isfahan sono utilizzate anche nei tappeti Qom, che sono in seta, per dare uno stile più preciso ed elegante a questo motivo. Il clima delle province di Qom offre agli artigiani l’opportunità di produrre molti colori naturali per i materiali che usano nei tappeti. Nei vecchi tappeti Qom si utilizzavano fino a 6 colori diversi, ma oggi questo numero è aumentato fino a 40 colori. Le tonalità come crema chiaro e scuro, blu scuro, beige, marrone chiaro e scuro, azzurro , nero, kaki, turchese, verde, rosso cannella, oro e rame sono comunemente usati nei tappeti Qom.

L’alta qualità dei tappeti Qom e i materiali pregiati consentono al mercato di acquistare queste opere d’arte come investimento per il futuro. Questo fatto ha portato il tappeto Qom sul mercato europeo come un prodotto di lusso che dona un tocco di glamour all’ambiente. Per avere un’opera d’arte tradizionale anche in un ambiente moderno, i tappeti Qom sono una scelta brillante per chi è innamorato dei tappeti.

Lascia un commento